Diffondi le tue notizie

Pubblica ora il tuo guest post e articoli gratis con un link verso il tuo sito 

Seo contest: il caso del telecomando antisporco

da | Set 15, 2021 | Internet

La Seo, search engine optimization, è un po’ come lo strabismo di Venere: bella nonostante la sua imperfezione. Una disciplina inesatta, un campo di gioco dalle regole un po’ misteriose e molto fluide dove spesso la pratica vale molto di più dello studio teorico. Difficilmente, infatti, oggi si può trovare una applicazione dove sono solo i continui tentativi i modi per apprendere il funzionamento. Anche per questo motivo nascono i SEO contest.

Molto interessante la competizione di queste settimane che sta riempiendo il web italiano di siti che parlano di un oggetto un po’ misterioso: il telecomando antisporco. Ma cosa c’entra un fantomatico telecomando antisporco con una gara tra consulenti SEO?

Che cosa sono i SEO contest

Come accennato un metodo per scalare la SERP (acronimo inglese di pagina dei risultati di ricerca) è quello di testare in continuazione le performance di un sito aggiungendo, revisionando, creando nuovi contenuti.

Queste gare di SEO sono spesso lanciate su una singola parola chiave, o breve frase, che non ha senso e quindi non ha volumi di ricerca su Google. I partecipanti dovranno quindi posizionare un sito con la keyword oggetto della competizione nella prima posizione della SERP di Google.

Quanto dura un SEO contest

In genere un SEO contest ha una durata sufficiente per far sì che i crawler di Google abbiano materiale sufficiente per stabilizzare i risultati di ricerca. Il tempo medio di molti SEO contest è di circa 3 mesi. La durata apparentemente lunga di una competizione di questo genere rispecchia la realtà del lavoro che un buon consulente SEO deve compiere: posizionare un sito assomiglia maggiormente a una maratona di 42 km piuttosto che una corsa sui 100 metri.

L’andamento dei risultati in un SEO contest viene misurato a intervalli regolari per avere un interessante andamento della gara e di cosa si stanno inventando i concorrenti.

Le tecniche ammesse e la misurazione dei risultati

Per lasciare massima libertà e creatività ai partecipanti non vengono imposti limiti stringenti e, in genere, salvo specifiche regole, tutto è permesso.

L’obiettivo è posizionare un proprio sito web per la keyword oggetto del contest. Si possono quindi usare siti per portare traffico e per la link building o contenuti video su YouTube o, perché no, TikTok con i giusti hashtag. Qui siamo nel campo della creatività tecnica che ogni consulente SEO dovrebbe avere. Un contest di questo genere è una sfida interessante.

Telecomando antisporco: il SEO contest del 2021

Questi mesi sono caratterizzati dal Contest Master SEO 2021, una interessante competizione SEO lanciata da Master Seo Training, la cui parola chiave è il nome di un prodotto del tutto inventato: telecomando antisporco.

L’idea di un prodotto, un po’ elettrodomestico e un po’ gadget, in grado di pulire gli ambienti domestici al tocco di un pulsante, che tutti vorremmo possedere sfiora la pazzia e fa tirare fuori la genialità ai concorrenti per produrre contenuti che abbiano delle performance apprezzate dai bot di Google.

L’estate del 2021 è quindi un fiorire di siti web che parlano di questo fantomatico telecomando pulisci tutto, in grado di togliere lo sporco dalle superfici domestiche semplicemente puntando il suo raggio sull’area da sanificare e igienizzare. Tra i siti più interessanti che stanno ottenendo performance su Google c’è il-telecomando-antisporco.it che conta su ottimi contenuti testuali e una azione di link building su più’ fronti.

Il contest SEO telecomando antisporco si chiede l’8 ottobre 2021, chi sarà il vincitore?




Ti potrebbero anche interessare:

Trasformazione digitale e sviluppo delle aziende

Trasformazione digitale e sviluppo delle aziende

Il 2020 non sarà ricordato soltanto come l'anno della pandemia, ma anche come quello che ha registrato una netta accelerazione per quel che riguarda la trasformazione digitale. In questo periodo infatti, le aziende hanno investito in tecnologia più di quanto non...

NFT ART: Come Creare un NFT Art per Fotografi Professionisti

NFT ART: Come Creare un NFT Art per Fotografi Professionisti

Come creare un NFT se sei un fotografo Passo dopo passo alla creazione di un NFT Creare un NFT, specie se sei un artista o un content creator, può sembrare un operazione complicata o di chissà quale competenza tecnica specifica ma in realtà è un operazione pressoché...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pubblica il tuo articolo

L’article marketing e il guest posting efficace lo puoi fare qui su Timeofweb.com

Registrati e pubblica il tuo articolo con i link verso il tuo sito web.

È gratis!