Sponser

Cosa sono le ICO?

Time of Ico
PUBLISHED: January 2, 2018

Se anche avete seguito di sfuggita il mondo delle criptovalute durante il 2017 non potete non esservi imabatutti in un acronimo praticamente sconosciuto solo poco piu’ di 12 mesi fa. ICO è l’abbreviazione di Initial Coin Offering (offerta iniziale di monete) ma cosa si cela realmente dietro questa sigla? Continua a leggere e scoprirai cosa sono le ICO.

Che cosa sono le ICO?

Una offerta iniziale di monete (ICO)  è pari ad una Offerta di vendita (IPO) di una azienda che decide di entrare in borsa valori. Al posto di comprare azione della società si comprano delle criptovalute. In entrambi i casi siamo di fronte ad una azione di finaziamento dell’azienda in questione, una da in cambio monete elettroniche (la ICO) ed una azioni della società stessa (la IPO in italiano detta anche OPA ovvero offerta pubblica di acquisto). È chiaro che il profitto a cui spesso punta l’investitore è la differenza di valore realizzabile tra il costo e quello di vendita dopo un determinato periodo di tempo delle criptomonete o delle azioni.

La differenza è che con una IPO possiedi una parte dell’azienda stessa mentre con una ICO possiedi delle critovalute emesse dall’azienda stessa ma non ne sei azionista (quindi non hai diritto di partecipare e votare nelle assemblee dei soci e cose simili).

In entrambi i casi l’idea è simile a quella del crowdfunding ovvero racimolare un certo capitale per avviare una nuova idea, una nuova azienda o una nuova capitalizzazione. Fino ad ora per partecipare ad una offerta pubblica di acquisto un singolo finanziatori aveva obbligatoriamente bisogno dell’appoggio di un intermediario che fisicamente comprasse per suo conto la quota di azioni desiderata, in genere l’ufficio investimento di una banca o dei consulenti finanziari facenti capo ad una SIM. Con le ICO invece tutti possono partecipare avendo a disposizione un computer ed una linea internet. Investire nelle nuove azienda che sviluppano applicazioni basate sulla blockchain è diventato alla portata di tutti, senza intermediari che mettono una loro provvigione sull’operazione, e con una soglia di accesso che spesso è di poche manciate di dollari.

Che cosa sono i token?

Le ICO offrono ai finanziatori dei token (in italiano gettoni ma fa piu’ figo chiamarli token). Token è quindi la forma breve di cryptocurrency token. In altre parole token = criptovaluta (significa che tutte le criptomonete sono in realtà token). Per esempio i Bitcoin tokens sono la criptovaluta basata sulla blockchain Bitcoin e gli Ether token sono la criptovaluta basata sulla blockchain Ethereum. È interessante notare che anche altre criptovalute possono basarsi sulla blockchain di Ethereum per poi costruirsi il proprio network di token, miners ed utilizzatori. Più o meno la metà delle ICO lanciate durante l’anno 2017 erano basate su blockchain Ethereum.

Quando si decide di partecipare ad una ICO di una azienda che si basa sulla blockchain di Ethereum tecnicamente si stanno acquistando dei token ethereum (ETH) personalizzati per l’azienda in questione. Questi nuovi token che vengono emessi pur basandosi su una blockchain già esistente di fatto diventano delle criptovalute a se stanti con il proprio posizionamento sul mercato degli scambi e con un proprio valore.

ICO, token e regolamenti.

Prima di partecipare ad una qualsiasi ICO è importante sapere che un’offerta iniziale di monete è un mezzo di raccolta fondi non regolamentato da cui si può dedurre che una perdita di valore del token non solo è probabile ma priva di ogni tutela legale.

Ci sono state molte ICO lanciate nel 2017 e sinceramente la maggior parte di esse non hanno certo avuto successo. Anche quelle piu’ interessanti e promettenti sulla carta spesso si sono rivelate solo dei buchi nell’acqua se non in qualche caso dei veri e propri scam. Per investire quindi nelle ICO, nonostante lo si possa fare con un manciata di dollari (o sarebbe meglio dire di bitcoin), occore un buon fiuto ed un pizzico di fortuna. Non pensate neanche di investire qualche dollaro in ogni ICO che vi capito sotto il naso sia una buona tecnica in quanto rischiereste di scommettere anche su progetti aleatori e del tutto improbabili e vedere il vostro portafoglio disperdesi in mille rivoli senza arrivare da nessuna parte.

Dove cercare le ICO.

Seguire il mondo delle ICO è letteralmente stressante: tra quelle in corso, quelle programmate, quelle chiuse è anche più folle che seguire le variazioni delle criptovalute stesse. Il successo della ICO è il primo passo per una azienda che opera basandosi sulla blockchain di vedere il proprio progetto decollare.

Per questo molte energie sono spesso spese per campagne di marketing e realizzazioni del cosidetto White Paper una sorta di business plan contenente la descrizione dell’idea e la tempistica in cui il progetto verra’ rilasciato dopo la campagna di crowdfunding (spesso chiamata semplicemente crowdsale) ed una serie di dati e tecnicismi vari per convincere il potenziale investitore a credere nel progetto.

Su come valutare al meglio una ICO o crowdsale che dir si voglia ne torneremo a parlare in uno dei prossimi articoli che vedrete nella sezione Time Of Ico per il momento vi lasciamo qualche link di siti dove trovare l’elenco delle ICO in corso e programmate.

Ico Calendar di Token Market

Ico Tracker

Coinschedule

Ico Countdown

Ico List

 

 

Share Button
Recommended For You

1 thought on “Cosa sono le ICO?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *