Che cosa è Ripple?

Che cosa è Ripple?

19/01/2018 4 Di admin

Bitcoin è la più grande criptovaluta al mondo per capitalizzazione di mercato. La maggior parte delle persone ne ha sentito parlare. Non è possibile accendere la TV in questi giorni senza che nessuno lo menzioni. Ripple è diverso. Nonostante sia stabilmente tra le più grandi criptovaluta del mondo, la maggior parte delle persone non ne ha mai sentito parlare. Allora, che cosa è Ripple?

Come Bitcoin ed Ethereum, Ripple può sembrare difficile da capire specie agli occhi dei meno avvezzi a questo mondo. Soprattutto perché come valuta è molto diversa dalla maggior parte delle altre criptovalute. Continua a leggere per scoprire che cosa è Ripple, quanto costa, dove puoi ottenerlo e altro ancora.

Che cosa è Ripple esattamente?

Ripple è sia una rete di pagamento, chiamata RippleNet che una criptovaluta chiamata invece Ripple XRP creata nel 2012. RippleNet collega banche e altre grandi istituzioni e consente loro di trasferire denaro e altri beni finaziari attraverso la rete. Tutte le transazioni sono registrate sul registro XRP decentralizzato.

Ripple XRP è la valuta utilizzata nella rete di pagamento per tutte le transazioni, riducendo il tempo e il denaro associati ai pagamenti transfrontalieri. Ogni transazione attraverso il sistema viene elaborata in soli quattro secondi. Per fare un confronto, Ethereum impiega più di due minuti, Bitcoin circa un’ora, mentre i sistemi tradizionali possono richiedere da tre a cinque giorni.

La valuta è anche scalabile: può gestire 1.500 transazioni al secondo. Bitcoin, d’altra parte, può elaborarne solo sette nello stesso intervallo di tempo. Questo è uno dei motivi per cui ora esiste Bitcoin Cash (un fork di Bitcoin di cui parleremo in uno dei prossimi articoli).

Oltre ad essere veloce e scalabile, la rete Ripple offre anche bassi costi di transazione. A causa dei suoi benefici, il sistema è già utilizzato da più di 75 istituzioni finanziarie in tutto il mondo.

Quindi qual è la principale differenza tra Ripple e Bitcoin? Ripple è una rete di pagamento per le istituzioni finanziarie ed è un concorrente di sistemi come SWIFT e IBAN. Può anche essere scambiato, ma non è mai stato concepito come metodo di pagamento per l’acquisto di materiale online. Bitcoin invece mira a diventare una valuta adottata a livello globale che potrebbe migliorare o addirittura sostituire i soldi convenzionali.

Non a tutti piace Ripple

I bitcoin sono un nuovo modo di fare pagamenti che aggirano le banche e altre istituzioni finanziarie. Ripple, d’altra parte, sta lavorando con le banche per aiutarle ad accelerare i pagamenti transfrontalieri e ridurre i costi di transazione. Alcuni vedono Ripple come andare contro ciò che le criptovalute dovrebbero rappresentare, motivo per cui a molti non piace lo standard.

Un’altra critica comune a Ripple XRP è che non è decentralizzato come Bitcoin e altre criptovalute. La società ha creato tutte le monete prima del lancio e possiede ancora più della metà della fornitura.

Investire in Ripple è una buona idea?

Ripple attualmente scambia intorno a $ 0,25 (per un importo esatto vedi il widget sotto), rendendolo meno prezioso di Bitcoin ed Ethereum. A differenza di altre criptovalute, non puoi minare Ripple. Come già accennato, tutte le monete – 100 miliardi di pezzi – sono già state create. Circa il 40 per cento di questi sono in circolazione, mentre il resto delle monete è detenuto dalla società.

Saranno immessi sul mercato gradualmente – un miliardo di Ripples al mese. Questo è per mostrare agli investitori Ripple non venderà l’intera fornitura sul mercato in una sola volta, il che potrebbe influire negativamente sul prezzo.

Nessuno può esserne sicuro Il valore della criptovaluta è aumentato molto da quando è stato introdotto. Se avessi acquistato 1000 dollari di Ripples all’inizio del 2017 , quando ne avresti ottenuto uno per circa $ 0,0065, oggi avresti quasi 300mila dollari (calcolato al momento in cui viene scritto questo articolo).

Ma è difficile prevedere se il prezzo aumenterà o diminuirà. Se Ripple può ottenere più banche a bordo e trasformare il settore finanziario con la sua rete di pagamento, puoi aspettarti che il prezzo salga alle stelle. Se ciò non accade e gli investitori non versano i loro soldi in Ripples, il prezzo può subire un forte calo.

Come comprare e conservare Ripple

Ora che la domanda “che cos’è Ripple?” È stata esaudita, ne viene un altra: come la si compra? Sono disponibili allo stesso modo di qualsiasi altra criptovaluta: crea un account in una exchange come Bitstamp e comprali utilizzando la tua valuta locale.

È possibile memorizzarli in un portafoglio online come Gatehub. Da lì puoi anche inviarli ad altri utenti di Ripple. Tuttavia, un metodo più sicuro è quello di metterli offline in un portafoglio come il Ledger. Ma tieni presente che investire in Ripples e altre criptovalute può essere rischioso. Quindi assicurati di non investire mai più di quello che puoi permetterti di perdere.

Speriamo di averti dato una comprensione di base di ciò che è Ripple. Potrebbe non essere così popolare come Bitcoin, ma ha un grande potenziale. Anche se è aumentato di molto nel corso dell’ultimo anno, c’è ancora molto spazio per la crescita. Se il suo prezzo inizia a salire sostanzialmente, ne sentirai molte altre nel prossimo futuro.

 

Share Button