5 criptovalute da comprare e conservare

5 criptovalute da comprare e conservare

26/03/2018 0 Di admin

Le criptovalute sono interessanti come investimento? Qui a Timeofweb.com e’ una domanda che ricorre spesso e seppur piu’ affascinati dalla tecnologia che non dalle tecniche di trading on line oggi vi suggeriamo alcune criptovalute che secondo noi sono da comprare e tenere nel cassetto per almeno un paio d’anni per poi venderle in profitto.

Nota bene: queste analisi non sono e non vogliono essere un incoraggiamento all’investimento ma solo considerazioni dedotte da come si stanno evolvendo le tecnoologie alle spalle di queste criptomonete e da quanto stanno diventando popolari sia tra il grande pubblico che presso le istituzioni finanziare tradizionali.

Bitcoin

Come forse hai sentito prima, Bitcoin è il re. È vero, Bitcoin è ancora la prima moneta per HODL a lungo termine. Essendo la prima grande criptovaluta, la più grande in termini di capitalizzazione di mercato e anche la pioniera della tecnologia blockchain dietro il suo progetto, la rende referente per tutte le altre criptovalute che seguono.

Anche se Bitcoin ha avuto un periodo difficile negli ultimi mesi non sta andando da nessuna parte. Una volta che i tempi di transazione e le commissioni elevate sono diminuiti drasticamente dopo l’impennata dei massimi storici di dicembre 2017, non ci sono più motivi per temere problemi di ridimensionamento. Inoltre, è importante rendersi conto che per avere un qualche tipo di problemi di ridimensionamento una moneta deve scalare e, la maggior parte delle altre coins non ha raggiunto alcun limite vicino al volume giornaliero che Bitcoin ha fatto e quindi è impossibile confrontarlo con gli altcoins riguardo questo argomento.

Ethereum

Ethereum è la nostra seconda scelta per HODL per i prossimi 2 anni: il vantaggio che Ethereum ha rispetto a Bitcoin è la capacità di utilizzare gli smart contracts. Questi sono contratti che vengono eseguiti automaticamente senza alcun intervento umano nel momento in cui i loro termini sono soddisfatti.
Tuttavia, Ethereum consente anche agli sviluppatori di creare app decentrate, anche note come dapps, oltre alla sua tecnologia blockchain. Quindi, più app vengono costruite e ottenute con successo, più diventa prezioso Ethererum.

Inoltre, la domanda di Ethereum è anche una chiave per la sua grande attesa. La domanda sarà guidata da una delle due cose: per la sua funzionalità come valuta costruita su una blockchain con diverse applicazioni o come possibile veicolo di investimento che continua ad apprezzare il valore.

Ripple

La nostra terza scelta è Ripple. Seppur da molti puristi del settore Ripple non sarebbe da iscriversi alle criptovalute in quanto tecnicamente non e’ un sistema decentralizzatao dobbiamo comunque essere d’accordo sul fatto che la tecnologia di Ripple superiore lo rende un eccellente candidato per sostituire il vecchio sistema SWIFT. Da questo ne consegue che sempre più banche entrano a far parte del sistema Ripple. Inoltre, mentre Bitcoin può elaborare sette transazioni al secondo, Ripple ha la capacità di elaborare 1500 transazioni nello stesso secondo.

Inoltre, si è diffusa la voce che Coinbase, il famoso exchange di criptovalute, stia progettando di aggiungere Ripple alla sua lista di monete commerciabili. Considerando il fatto che Ripple è ora al terzo posto come volumi di scambi (fonte coinmarketcap), questa previsione è più che realistica. Se ciò accadesse, renderebbe Ripple più accessibile agli investitori pubblici, il che aumenterà il tasso di adozione.

Litecoin

Denominato argento rispetto al Bitcoin spesso paragonato all’oro delle criptovalute, Litecoin è emerso sulla scena nel 2011. Il suo creatore Charlie Lee lo ha immaginato come una valuta utilizzata per le transazioni, mentre presumeva (forse indovinandoci) che Bitcoin sarebbe diventato uno strumento per la conservazione di valore. Inoltre, Litecoin viene anche utilizzato per testare nuove implementazioni e, come questo, aiuta a rimediare ad alcuni dei difetti del Bitcoin.

Inoltre, la quantità di tempo necessaria per eseguire una transazione con Litecoin è un quarto del tempo richiesto per la stessa transazione utilizzando Bitcoin, che rende questa moneta perfetta per i pagamenti e le transazioni giornaliere.

Stellar Lumens

Stellar Lumens, spesso noto semplicemente come Stellar, è una rete open source che facilita i trasferimenti di risorse digitali. È stato creato dall’ex cofondatore di Ripple, Jed McCaleb. Quindi, Stellar e Ripple sono simili in quanto sono basati sullo stesso protocollo. Mentre Ripple si occupa di transazioni tra grandi istituti finanziari e banche al contrario Stellar punta a transazioni più piccole tra individui.

La famosa partnership con IBM e la crescente domanda di criptovaluta in generale hanno fatto salire il valore di Stellar di oltre il 900% nel dicembre dello scorso anno e probabilmente continuerà a crescere ed essere una delle prime 5 monete nel 2020 con una sempre maggiore capitalizzazione e adozione.

E tu su che criptovalute punteresti per un HODL di almeno un paio d’anni? 

Share Button